Nullismo

Pioggia Bianca

 

 

 

Io che le mandavo
Perduto
Versi di Chlebnikov dal cellulare

Una goccia è meraviglia
La seconda lucentezza
Tutte le altre ricordo

Ma ora 
In questa realtà sinergica
Cammino
Coi miei libri bucati
Ai piedi

E questi versi?
Questi versi al nulla
Alla morte
Alla gloria
Al nulla

Come universi paralleli
Tutto attraversa

Illapa
Shamash
E Veles il poeta
Siete polvere
Scivolata sotto la porta

Chi vi riconosce?
Nessuno ritorna

E tu Gesù esitante
Inchiodato allo stipite del millennio
Cosa aspetti?
Illuso fantasma
Cosa aspetti ad andare?
Muhammad?
Che ti venga incontro forse?

Ma se lei
Lei nemmeno
Torna con me.

 

 

 

Nell'immagine, pioggia di neve.

Rispondi